CONTATTI
 
 
   
         
vigevano_Piazza_Ducale
 
 
 
 
 
 
 
Disegno araldico con le scritte:Vittoria-Prudentia-Fortezza A Vigevano, tra i medaglioni e gli affreschi che abbelliscono gli edifici della Piazza Ducale, affascinante scenario quattrocentesco, si ritrova un particolare simile a quello disegnato da Leonardo nei suoi manoscritti. L'impresa del caduceo fu adottata da Ludovico il Moro per esprimere la volontà di pace e di benessere per tutti.
 
E' sufficiente ricordare una frase scritta da Leonardo nei suoi Codici per comprendere quanto sia importante conoscere tutto ciò che ci circonda per apprezzarne le bellezze e fare del mondo il proprio palcoscenico: 

<<Che ti move, o omo, ad abbandonare le proprie tue abitazioni della città, e lasciare li parenti e amici, ed andare in  lochi campestri per monti e valli, se non la naturale bellezza del mondo?>> 

"Leonardo da Vinci, pur avendo tra i mille doni naturali quello della magia verbale, non ebbe molta stima per la parola, solo saltuariamente pensò di comporre libri, non giungendo mai alla stesura definitiva di un sol volume...... "

 

                    Prof. Augusto Marinoni da Hostinato Rigore-Presentazione di Pietro Marani-Legnano Liceo Scientifico Galileo Galilei.

Gli appunti grezzi, frammentari sono diventati nell'immaginario collettivo  pensieri profondi di un grande sapiente tanto che Leonardo da Vinci diventa  un simbolo di cultura nel mondo, il personaggio che permette di dare al territorio nazionale ed internazionale un grande valore nell'ambito scientifico, storico ed artistico, per un intramontabile confronto tra passato e presente.

 

                                                   

© Progetto Leonardo da Vinci cultura nel territorio tutti i diritti riservati.

 
 
500 ANNI DALLA MORTE DI LEONARDO DA VINCI......
Visite guidate sulle tracce di Leonardo da Vinci


Nel 2005 è stato contattato il Direttore François San Bris del Museo di Clos-Lucé presso Amboise, ultima dimora di Leonardo da Vinci in Francia. Il Direttore è stato ospitato nella città di Vigevano e presso il Mulino di Mora Bassa, collaborando al progetto, intitolato DAVINCITOUR, presentato in quell'anno alla BIT a Milano nel padiglione di Regione Lombardia.
 
 
 
 
 
LAVORI DI RESTAURO AL COLOMBARONE DELLA SFORZESCA.E' DI NUOVO LEGGIBILE SU LASTRE AGLI ANGOLI DELL'EDIFICIO L'ELOGIO CHE L'UMANISTA ERMOLAO BARBARO FECE A LUDOVICO SFORZA: per aver reso per propria sagacia feconda quest'arida terra....
 
VIGEVANO,VISITE GUIDATE : CASTELLO VISCONTE-SFORZESCO CON L'IMPONENTE CAMMINAMENTO LUCHINO VISCONTI, TORRE DEL BRAMANTE, PIAZZA DUCALE E CATTEDRALE DEDICATA A SANT'AMBROGIO
 
CASTELLO DI VIGEVANO: APERTURA DELLE SALE DI PALAZZO DUCALE 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nei manoscritti di Leonardo si trovano annotazioni che si riferiscono al suo soggiorno a Vigevano e nel territorio lomellino, come Candia presso il fiume Sesia.. A CURA DI LUISELLA CERRI 
 
A CURA DI LUISELLA CERRI 
 
VIGEVANO, SULLE TRACCE DI LEONARDO.
DUE DATE SONO ANNOTATE DA LEONARDO DA VINCI NEL MS H :
  2 FEBBRAIO 1494  E
20 MARZO      1494.    LEONARDO TRASCORRE I PRIMI MESI DI QUELL'ANNO PRESSO LA FATTORIA MODELLO DEGLI SFORZA A VIGEVANO
 
LE TRE DUCHESSE: BEATRICE D'ESTE, ISABELLA D'ARAGONA E LUCREZIA BORGIA
 
 
 
Donato "Donnino" di Angelo di Pascuccio detto il Bramante (Fermignano, 1444 ? Roma, 11 aprile 1514) è stato un architetto e pittore italiano, tra i maggiori artisti del Rinascimento
 
 
ALBERT EINSTEIN A PAVIA
 
 
 
ALESSANDRO VOLTA A PAVIA
 
 
 
 
Site Map